la leishmaniosi

LEISHMANIOSI

La leishmaniosi è una grave malattia parassitaria del cane, ed occasionalmente dell’ uomo e del gatto, trasmessa dalla puntura del flebotomo o pappatacio.

Questo insetto più piccolo della zanzara, vive nelle regioni a clima temperato e tropicale

leishmaniosiLa femmina del flebotomo, per riuscire a deporre le uova, deve alimentarsi di sangue; per far questo, come la zanzara punge, e diventa particolarmente attiva sul far della sera.

A differenza delle zanzare, i flebotomi non emettono suoni quando volano. La loro puntura provoca irritazione e prurito.

Contagio
La femmina del flebotomo, compiendo un pasto di sangue su un cane affetto da leishmaniosi, ingerisce anche il parassita.
Quando la stessa femmina si nutre su una nuova fonte di sangue (cane, uomo o gatto) trasmetterà a sua volta il parassita
Una volta contagiato l’animale rimane portatore del parassita a vita, anche se la terapia, in alcuni casi, è in grado di ridurre i sintomi.

Diffusione della leishmaniosi
In Italia vi sono zone endemiche: le isole e le aree costiere della Liguria , Toscana, Lazio, Campania, Marche, Abruzzi, Molise, Puglia

Zone endemiche anche in altri paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo (Grecia, Spagna, Francia, Malta) e in paesi a clima tropicale dell’Asia e del Sudamerica.

La stagione dei flebotomi ha inizio con la comparsa dei primi caldi primaverili e termina con l’arrivo dell’ inverno.

Come proteggerci?
L’ unica modalità per difendersi dalla leishmaniosi è la prevenzione.

Far visitare il nostro amico a quattro zampe da un medico veterinario che eseguirà un test per la rilevazione della malattia. Purtoppo non esistono vaccinazioni che proteggano da questa malattia, esiste solo la prevenzione cioè non esporre l’animale nelle ore di maggiore presenza del pappatacio, alba e tramonto, disinfestare periodicamente l’ambiente dove permane il cane ed utilizzare collari specifici ed antiparassitari consigliati dal medico veterinario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *